Blog di informazione sui mutui, i prestiti, i finanziamenti e le carte di credito.

In Primo piano:
- Mutuo Prima casa - Cessione del quinto - Finanziamento auto

Forme di mutuo comuni: Mutuo di liquidità, debiti, ristrutturazione

Forme di mutuo più comuni. Approfondimento veloce


Mutuo di liquidità – Questo genere di finanziamento è spesso utilizzato dagli imprenditori che hanno necessità di investimento più di altre categorie professionali. In pratica viene dato in garanzia l’immobile. Un perito, professionista esterno ma accreditato dalla banca valuta il valore commerciale dell’immobile. Poi la banca erogando il mutuo mette un’ ipoteca di primo grado sull’abitazione. La forma di pagamento è identica a quella di un mutuo per la compravendita immobiliare ma in caso di mancato pagamento l’istituto erogante si rifà sull’immobile dato in garanzia. Fino a 15 anni fa questa forma di finanziamento non era molto comune ma oggi è invece molto comune. Le banche infatti hanno dovuto necessariamente adeguarsi per non perdere rilevanti fette di mercato. Lo spread (guadagno effettivo della banca) è un po’ più alto di un mutuo per acquistare un immobile.

Mutuo di consolidamento debiti – Come per il mutuo di liquidità anche in questo caso si tratta di chiedere un prestito dando in garanzia un’immobile. In questo caso però tale finanziamento viene utilizzato per estinguere debiti regressi. Esempio: Se devo pagare una rata di 200 € al mese per la macchina, 300 € al mese per la moto, e 600 € per la casa con il mutuo di consolidamento debiti è possibile accorpare il tutto in un solo debito con una rata mensile più bassa perché spalmata su un lasso di tempo maggiore, per esempio 30 anni. Conviene quando la propria situazione finanziaria è gravata da diversi debiti. Anche in questo anche se lo spread si può contrattare di solito è più alto di quello per un mutuo di compravendita .


Mutuo di ristrutturazione – Si garantisce l’istituto erogante sempre con l’immobile ma il finanziamento erogato viene utilizzato appunto per ristrutturare la stessa abitazione. Viene fatto un preventivo di ristrutturazione da parte del perito accreditato dalla banca. Per accedere a questo genere di mutuo, come per i precedenti, bisogna essere proprietari. In questo caso basterà oltre all’atto di proprietà anche la mappa catastale dell’immobile.



Vedi anche Importo e durata di un mutuo - Documenti e requisiti mutuo - Mutui garantiti e chirografari

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento



Per pubblicare gli annunci sul sito web utilizziamo aziende pubblicitarie indipendenti. Queste aziende possono utilizzare questi dati (che non includono il tuo nome, indirizzo, indirizzo email o numero di telefono) sulle tue visite a questo e altri siti web per creare annunci pubblicitari su prodotti e servizi che potrebbero interessarti. Se desideri ulteriori informazioni a questo proposito e per conoscere le opzioni disponibili per impedire l'utilizzo di tali dati da parte di queste aziende, fai clik qui.